Punto & Virgola Stagione 2013_2014

La Virgola di Marco Montanari

Si ricomincia, finalmente!!

Bentornati! Il circo sfrombolonico riprende a girare e da adesso si ricomincia a fare sul serio...per cui comincio subito a creare zizzania con le mie... pagelle al mercato:

Longobarda voto 5: come spesso succede alle neopromosse il mercato si è basato sulle seconde terze scelte con particolari problemi alla difesa. A rischio.
Skarponi FC voto5.5: molte incognite, difesa solida centrocampo da incubo e attacco da valutare. Potrebbe rischiare.
Skizzolandia voto 6,5: difesa da incubo con l'aggravante del portiere, centrocampo stellare e attacco notevole. Possibile sorpresa.
Tori Brianzoli voto 5.5: difesa centrocampo e attacco mediamente sullo stesso livello medio/basso. Incognita.
Deep Tarde voto 6.5: buona difesa, mediocri centrocampo e attacco. Indebolita.
Gene Soccer voto 6.5: buona difesa, ottimo centrocampo attacco da incubo. Da verificare.
Graspa FC voto 7,5: difesa buona, centrocampo e attacco con top star da paura. Candidata al titolo.
Dinamo Nasoni voto 6.5: discreto in ogni reparto ma con l'incognita di una rosa di titolari ristretta. Da verificare.
Warthema voto 6: mezzo voto in meno perla rosa ristretta in difesa, centrocampo di spessore e attacco scarso. Da verificare.
Astra voto 6: giocatori scelti bene quasi tutti titolari anche se di squadre di seconda o terza fascia in ogni settore. Incognita.
Stella Rossa voto 7: squadra solida in ogni reparto con la sola difesa leggermente più debole. Possibile sorpresa.
Ansia FC voto 6.5: migliorati difesa e centrocampo rimane l'incognita dell'attacco e del portiere. No comment.
Fuorigrotta FC 9: l'attacco è di quelli che ogni allenatore nel mondo sogna prima di andare a dormire se ci uniamo un centrocampo da "Nazionale"...Squadra da battere.
Partizani FC voto 6: rosa troppo ristretta, che ci voglia ritentare? Bah! Mina vagante.

 

La Virgola di Marco Montanari

Sciampan, ricchi premi e cotillons....

Prima giornata all'insegna dei fuochi d'artificio ed un big match fra quelle che avevo indicato come le super favorite del nostro campionato: Graspa compie un vero e proprio miracolo (devo ancora capire come ha fatto...) fermando sul pareggio la corazzata Fuorigrotta che, per mettere subito le cose in chiaro, manda in gol il suo trio delle meraviglie. Netta vittoria in trasferta del Warthema contro la neopromossa Longobarda già alle prese con problemi di organico e con un attacco in giornata da dimenticare. Vince anche il mio Ansia grazie alle sue stelle in forma strepitosa ma i Tori Brianzoli daranno filo da torcere a parecchi. Bella e convincente vittoria in trasferata del Gene Soccer contro gli Skarponi che malgrado il ritardo sul mercato è riuscito ad allestire una squadra competitiva. Vittoria di misura di una classica Sfromboliana tra lo Stella Rossa e un Deep Tarde (lo avevo anticipato nelle pagelle sul mercato) che mi sembra pericolosamente indebolito e alle prese con la tegola su Kakà che va ad aggravare le problematiche di una rosa di titolari ristretta. Neppure la doppietta di Paulinho riesce a battere l'incompleto Partizani che come il fatidico gatto dalle sette vite lascia basito la neopromossa Astra che già assaporava un esordio col botto. Altro pareggio scoppiettante tra i Nasoni e lo Skizzolandia sintomo di due squadre in salute con rose complete e ben assortite, doti fondamentali per un campionato lungo e imprevedibile anche a causa delle "panchine lunghe" che rendono complicata la scelta dei presunti titolari.

Ed è solo l'inizio.....Buon campionato a tutti!

 


 

La Virgola di Marco Montanari

Ahhh...se avessi......

Giornata dedicata ai giocatori lasciati in panchina o ancor peggio in tribuna che hanno fatto sfracelli e avrebbero cambiato il finale di molte partite. Parto dal sottoscritto dove più che un rimpianto c'è l'invidia per non essere riuscito a strappare Reina all'Astra, giocatore che si è rivelato decisivo nella vittoria contro lo Stella Rossa. Nel valzer dei giocatori abbandonati spiccano il Llorente dello Skarponi che permette al Deep Tarde di pareggiare,  Pellissier del Gene Soccer anche qui pareggio con Graspa, Milito dei Tori Brianzoli che graziano un Partizani inguardabile e già incompleto e, dulcis in findus, l'Oscar del "maachecazzopensavomentrefacevolaformazione" va ai Nasoni con Britos, Ljaic e Maicosuel: il Warthema, sentitamente, ringrazia. Grazie a tutti questi pareggi la classifica rimane compatta con la sola Longobarda fanalino di coda ancora a quota zero anche se, nell'occasione della partita contro la corazzata Fuorigrotta, la sfortuna ci ha messo ben più di uno zampino...Netta la vittoria dello Skizzolandia contro il mio Ansia grazie anche ad un Rossi che si sta rivelando un cecchino impressionante. Neanche il tempo di rifiatare che già si ricomincia....

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Affondata la corazzata!

In una delle giornate più pazze per la serie A che hanno visto il Sassuolo pareggiare clamorosamente a Napoli succedono due cose eclatanti: la prima è sicuramente il poker rifilato ai partenopei di cui sopra da parte di un Warthema scatenato, la seconda è la geniale quanto inutile scelta di fare giocare Zaza che compie il miracolo ma... neanche SanGennaro sarebbe riuscito nell'impresa di pareggiare. Bene davvero le due matricole, in particolare l'Astra ancora imbattuta che coglie un ottimo pareggio contro gli Skarponi. Benissimo l'altra, la Longobarda, che conquista la prima vittoria concedendosi il lusso di battere un Gene Soccer che era ancora imbattuto. In vetta, lo Skizzolandia raggiunge il Warthema grazie ad una partita contro i Fantasmi f.c. detti anche Partizani: abbiamo già dato l'anno scorso, vediamo di metterci una pezza, grazie. Tutto facile per lo Stella Rossa che strapazza i Tori Brianzoli alle prese con un organico risicato e sul quale sarà bene cercare di porre rimedio. Ottima media per i Nasoni che battendo il mio Ansia si portano nei piani alti della classifica con un'inizio di campionato sotto i migliori auspici. Pessimo inizio, invece, per il Deep Tarde che stenta ad ingranare e torna da Levizzano (Stadio del Graspa fc n.d.r.) con le pive nel sacco.

E domani si ricomincia..

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

E' nata una Stella

Finalmente ritroviamo nei piani alti lo Stella Rossa in un campionato che, se pur all'inizio, sta stravolgendo molte delle previsioni. Onore quindi alla capolista che vince in trasferta contro una squadra in grande forma, lo Skizzolandia, reduce da un ottimo inizio di campionato. Ma le sorprese non sono finite e al secondo posto troviamo la neopromossa Astra che batte una della favorite (Graspa) denotando una continuità di risultati impressionante. Sul secondo gradino ci sono i Nasoni che si permettono addirittura il lusso di battere fuori casa la favorita assoluta del campionato, quel Fuorigrotta a cui non basta l'attacco stellare per riuscire a fare punti e quando questo fa acqua son dolori....Si ferma il Warthema battuto di misura dal Gene Soccer che lo raggiunge al terzo posto. In piena metà classifica il mio Ansia che batte un Partizani tendente al suicidio: nella difficoltà di organico inserisce giocatori nella fromazione titolare che si sapeva non avrebbero giocato....incomprensibile.Nella zona calda ottima prova dei Tori Brianzoli che inguaiano uno Skarponi in grande crisi così come il Deep Tarde con le unghie e coi denti riesce a strappare una vittoria contro l'altra neopromossa, la Longobarda, ricacciata nei bassifondi della classifica. Campionato bello e apertissimo dove è ancora presto definire chi lotterà per la vetta e chi per non retrocedere, di sicuro per molti già adesso c'è grande necessità di attingere dal mercato.

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Questi fanno sul serio

Non può più essere un caso che le prime cinque vincano tutte insieme nella giornata  stile "basket" in cui il segno X non appare in nessuna casella: è la conferma che, con grande probabilità queste saranno le squadre da battere. Ma cominciamo dalla capolista che si conferma tale grazie alla vittoria sul mio Ansia che paga pesantemente la sterilità offensiva dei suoi attaccanti. Al secondo posto ha vita facile l'Astra nel derby tra neopromosse battendo...i resti della Longobarda in gravissime carenze di organico, problema che affligge, cronico, anche il Partizani che lascia i tre punti ad un Nasoni che grazie ad un Totti stratosferico riesce a mantenere la terza posizione. Festa dell'uva per lo Skizzolandia che trova nella stessa giornata un Cassano dopato ed un Toni rinato che strapazzano il povero Skarponi fanalino di coda in coabitazione col Partizano. Bene il Warthema che seppur di misura riesce a battere un Deep Tarde in grosse difficoltà, e bene anzi benissimo il Fuorigrotta che pur senza Higuain e Balotelli riscopre che a volte, le seconde linee sono meglio delle prime.....Curiosa la sconfitta del Graspa ad opera dei Tori Brianzoli in una partita vivacissima decisa da un +5 del modificatore della difesa che non si vede di frequente...E adesso l'ennesima sfinente pausa per riprendere con uno dei classici Sfromboloniani in un testa coda degno di questo nome....

Buon Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Il fiuto dei Nasoni

Giornata ricca di sorprese e colpi di scena ma con un unico vero protagonista: i Nasoni. Approfittando dei pareggi delle squadre di testa, in cui spicca un clamoroso pareggio del fanalino di coda Partizani con l'ex capolista Stella Rossa, i Nasoni vincono meritatamente fuori casa contro un Gene Soccer abulico ed un Buffon con un voto che credo non abbia mai preso in tutta la sua onorata carriera. Dicevamo del pareggio dello Stella Rossa che  fa tutto da sola: segna doppiette, sbaglia rigori e...gioca senza portiere...il Partizani fa il suo compitino e ringrazia. Bellissima la partita tra due squadre in grande forma ovvero lo Skizzolandia e il Graspa FC che, malgrado le caterve di gol segnati, nulla può contro la giornata pazzesca di Rossi ed, incredibilmente, torna a casa a mani vuote. Altra partita ricca di gol e di emozioni quella tra l'Astra ed il Warthema che si dividono la posta equamente a suon di gol in un pareggio preciso anche nel punteggio. Nel limbo del centroclassifica troviamo il mio Ansia che vince di misura contro un rimaneggiato Skarponi relegato all'ultimo posto e il Fuorigrotta che acciuffa per i capelli un inaspettato pareggio con il Deep Tarde. Unica partita senza gol quella tra i Tori Brianzoli e la Longobarda che non riesce ad uscire da una crisi che la sta portando a lottare per non retrocedere. E la prossima di campionato vedrà un bellissimo Nasoni/Stella Rossa con lo Skizzolandia pronto ad approfittarne....

Buon Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

La ruota gira

E' destino che quando fai delle previsioni, regolarmente non vengano rispettate. Ci si aspettava un Fuorigrotta schiacciasassi ed invece ci ritroviamo in testa squadre in cui l'esperienza degli allenatori sta incidendo, e non poco, sul risultato finale. Nel match clou della giornata, i Nasoni sfruttano l'impegno casalingo nel migliore dei modi e strappano, seppur di misura, i tre punti ad uno Stella Rossa Inter/dipendente. Vince alla grande lo Skizzolandia battendo in trasferta una Longobarda in grande difficoltà colpa anche della rosa troppo risicata. Stravince, invece, il Warthema che rifila una "manita" ai poveri Tori Brianzoli  assestandosi al terzo posto in scia con le grandi. Bene ancora l'Astra che ferma un Fuorigrotta che sta pagando il pessimo momento dei suoi attaccanti, bene anche il Gene Soccer che grazie alla vittoria sul Deep Tarde si porta in un tranquillo centro classifica. Male il mio Ansia che perde di misura (per usare un eufemismo...) contro l'amico Graspa che, a differenza del sottoscritto, schiera il difensore "giusto"....Nella gara della paura gli Skarponi approfittano della oramai costante formazione incompleta del Partizani per prendersi tre punti d'oro non senza l'aiuto della dea bendata. E stasera si ricomincia...

Buon Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Una coppia molto pericolosa....

Per capire se è il "tuo" anno, ci devono essere segnali inequivocabili: una buona dose di fortuna, tempismo e abilità. I Nasoni attuali racchiudono nella sua completezza questa formula "magica", e l'ultima giornata è assolutamente emblematica con la formazione fatta all'ultimo secondo, il gol di Borriello nel posticipo e la vittoria grazie ad una ammonizione di troppo data al suo avversario. Vittima sacrificale il derelitto Deep Tarde che, per l'occasione, aveva tentato con una prestazione più che decorosa di fermare la capolista finendo, però, per rimanere beffato. Diciamo, però, che gli inseguitori non mollano affatto e che i giochi sono ancora più che aperti: il Warthema, infatti, contina a stupire con un'altra vittoria in trasferta sul difficilissimo campo dello Skizzolandia a cui non è bastato l'attacco più in forma del campionato mentre a ruota, l'Astra liquida il Gene Soccer dimostrando una solidità che le permette di stare saldamente a ridosso delle prime. Passo falso, invece, per lo Stella Rossa, fermato in casa dallo Skarponi che incamera un punticino preziosissimo per uscire, seppur di poco, dal fondo classifica. In ripresa l'attacco stellare del Fuorigrotta  coincide con l'importante vittoria in trasferta a scapito dei Tori Brianzoli mentre, sempre nella zona tranquilla della classifica, il mio Ansia continua a corrente alternata battendo un'incompleta e modesta Longobarda. Non basta al Graspa FC l'attacco ritrovato per battere il mai domo Partizani che oramai da tante (troppe) partite si permette di giocare senza uno straccio di attaccante...ne scaturisce un pareggino che non soddisfa nessuno. Nel delirio di infrasettimanali posticipi anticipi di ogni specie, non c'è il tempo per fermarsi a riflettere e già domani, si ricomincia: al lavoro!

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Tutti Corsari!

Oramai giocare in casa è diventata una iattura: 5 vittorie  fuori casa 2 pareggi e nessuna vittoria casalinga sono il bilancio di una giornata tutt'altro che noiosa. La capolista Nasoni inciampa in casa contro uno scorbutico Skarponi e perde una ghiotta occasione di fuggire dagli inseguitori che, invece, vincono e convincono. Inutile continuarla a chiamare "sorpresa", l'Astra è una bellissima realtà, stende anche il Deep Tarde e si accomoda in compagnia dello Skizzolandia in scia della capolista. Proprio lo Skizzolandia si permette di battere un altalenante Fuorigrotta che sta pagando pesantemente l'incerto momento dei suoi attaccanti. Si ferma il Warthema che non va oltre il pareggio contro il mio Ansia grazie anche ad un modificatore della difesa da record (negativo...). Vittoria importantissima in trasferta dello Stella Rossa che si mantiene a ridosso delle prime battendo uno sfortunato Graspa in una partita ricca di emozioni. I Tori Brianzoli vincono, anche loro, in trasferta e si piazzano in una posizione tranquilla ma nè loro nè gli sconfitti, il Gene Soccer, possono stare tranquilli: il loro organico risicatissimo, alla lunga, potrebbe penalizzarli pesantemente. Nella zona calda il Partizani estrae il suo solito coniglio dal cilindro e batte la povera Longobarda sempre più desolatamente ultima.

Buonn Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Scusate il ritardo...

Continua la galoppata trionfale dei Nasoni che si permettono di battere in trasferta la rivelazione "Astra" incappata nella prima vera giornata "no" dall'inizio di campionato. Ma gli inseguitori non scherzano....lo Skizzolandia, infatti, si gode il suo attaccante delle meraviglie e batte un modesto Gene Soccer che, al contrario, soffre terribilmente la mancanza di una punta di peso. Bene anche lo Stella Rossa che compie il suo dovere e senza strafare, liquida la questione Longobarda oramai relegato nel pericolosissimo fondo classifica. Esce dalle sabbie mobili l'imprevedibile Partizani che dopo avere tamponato i problemi di organico batte il lanciato Warthema e si piazza in una posizione molto più tranquilla. Continua la crisi degli attaccanti del Fuorigrotta che si ripercuotono pesantemente sul rendimento della squadra: ne esce l'ennesima sconfitta, questa volta contro il mio Ansia che riuscendo a dare un minimo di continuità nei risultati riesce a rimanere attaccato al gruppetto delle prime. Bella vittoria in trasferta per il Graspa FC in una partita ricca di gol e di spettacolo: ne fa le spese il povero Skarponi che rimane così relegato al terz'ultimo posto. Pareggio soporifero tra i Tori Brianzoli ed il Deep Tarde che in pratica non serve a nessuno.

Buon Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Meglio tardi....

Ebbene si, se casualmente aveste visto il posticipo di domenica sera vi sarebbero subito saltate agli occhi le analogie con la partita che la capolista Nasoni ha pareggiato con il Graspa: tralasciando le facili battute sulle rime che sorgerebbero spontanee tra Nasoni e il termine che usualmente a Bologna si usa per indicare persona con grande fortuna, spicca l'insieme di fattori che ha portato al pareggio quali  il proprio modificatore della difesa che per uno 0.05 (!!!) non concede quel punticino che avrebbe permesso a Graspa di arrivare al secondo gol, l'ingresso casuale di Marrone che effettua entrambi gli assist  dei due gol del Sassuolo...insomma i segnali per capire che questo è, senza dubbio, il campionato dei Nasoni ci sono tutti. Ma non finisce qui..il suo avversario che incombe, lo Skizzolandia, perde l'occasione di agguantarlo in prima posizione perdendo di misura contro il non irresistibile Deep Tarde che grazie a questa preziosissima vittoria resta attaccato al gruppone della zona rischio. Anche lo Stella Rossa non brilla e si accontenta di un punticino che non è comunque da disprezzare visto il livello dell'avversario Warthema mentre comincia a dare preoccupanti segni di cedimento la neopromossa Astra che inanella la sua seconda sconfitta consecutiva perdendo in casa contro i Tori Brianzoli che così si assestano nella zona tranquilla della classifica. Pareggio a reti bianche in una delle partite più tristi della storia del Fantacalcio tra il Gene Soccer ed il mio Ansia: 6 giocatori appena sufficienti su 22 giocatori e nessun gol la dicono lunga sulla qualità della partita... La vittoria del Partizani sul Fuorigrotta mette in risalto il momento strepitoso del primo con un pareggio e ben tre vittorie consecutive ed il momento "no" della seconda incappata nella terza sconfitta consecutiva e catapultata, di fatto, pericolosamente vicina alla zona retrocessione: diciamocelo, difficilmente si sarebbe ipotizzato che la coppia Balotelli/Higuain potesse, in una partita, prendere un punteggio di 7.75....in due!
Finiamo la lunga carrellata con la vittoria dello Skarponi ai danni del sempre più solo e ultimo Longobarda sfortunato nell'incontrare un avversarsio in giornata di grazia e.....una doppietta di El Kaddouri, diciamo, non proprio frequente...

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Il "nonnulla"

Impossibile non ripetersi quando le giornate si susseguono come una fotocopia: ai Nasoni non gioca Borriello e...zac ti entra Paloschi e segna (lo so, avrebbe vinto lo stesso però è un segnale....), Graspa che perde per il solito nonnulla, il Partizani che invece vince per il solito nonnulla ed il Fuorigrotta che non riesce a gioire neanche quando il suo attacco asfittico improvvisamente diventa stellare ma...inutile...insomma una giornata all'insegna delle conferme a partire dalla vittoria di misura dei Nasoni sui Tori Brianzoli seguita dalla bella vittoria dello Skizzolandia sull'Astra e dall'ennesima vittoria di un Partizani in grandissimo spolvero (pari quasi al suo fondoschiena..) che come già detto, inguaia il povero Gene Soccer nella zona caldissima della classifica. Nelle zone alte spicca la vittoria dello Stella Rossa contro un Fuorigrotta che paga in modo pesantissimo le sue problematiche difensive rendendo inutile la giornata straordinaria dei suoi attaccanti . Non molla il Warthema che batte fuori casa lo Skarponi in una partita avvincente e piena di gol così come il Deep Tarde che batte largamente il mio Ansia e si allontana dall'immediata zona retrocessione. Non si da per vinta anche la Longobarda che prende tre punti pesantissimi andando a vincere fuori casa contro il Graspa e rimanendo, di fatto, in lotta per la salvezza.

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Testacoda al veleno

Comunque vada, questo campionato sarà ricordato come uno dei più belli e combattuti da sempre: sia in testa ma soprattutto in coda i giochi sono talmente aperti da rendere praticamente impossibile la definizione di "centro classifica". Ipoteticamente ci sono cinque squadre che lottano per lo scudetto e tutte le altre a rischio retrocessione con una bagarre mai vista prima. Quest'ultima giornata ha senz'altro contribuito a rendere i giochi così aperti grazie ad alcuni risultati clamorosi, primo tra tutti la vittoria del fanalino Longobarda contro il caterpillar Nasoni che per l'occasione definirei più un'apepiaggio. Gli effetti di questo risultato sono ben visibili con la zona retrocessione ampliata ed il fiato sul collo dei Nasoni da parte dello Stella Rossa che battendo il Gene Soccer insidia ad una sola lunghezza la capolista. Rimane in scia anche il Warthema che batte un Graspa sempre più in difficoltà e pericolosamente risucchiato nella zona caldissima. Perde una grande occasione di balzare in vetta lo Skizzolandia battuto da un Tori Brianzoli attestato in un limbo indefinito tra zona calda e zona scudetto. Vince anche l'Astra contro il mio Ansia interrompendo una pericolosa serie negativa di tre sconfitte e riportandosi  nel gruppo delle prime.  Nella giornata delle sorprese si interrompe anche la lunga cavalcata del Partizani strapazzato dal redivivo Deep Tarde che conquista tre punti preziosissimi.  Bene anche il Fuorigrotta che questa volta riesce a capitalizzare la buona giornata dei suoi attaccanti battendo se pur di misura uno Skarponi in crisi cronica. In una giornata così particolare spiccano gli "errori" degli allenatori che hanno lasciato in panchina caterve di gol: cominciamo dal mio Ansia che lascia Sau (2 gol) e Gomez (1 gol) proseguendo con il Deep Tarde con Destro (1 gol), lo Stella Rossa con Pandev (2 gol) e Sansone (2 gol) infine  il Warthema con Siligardi (1 gol e un assist)......

Buon Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Graspa: sei su Scherzi a Parte!!!

Conosco troppo bene il mio amico Graspa per pensare che molli....ma che sia "leggermente" incavolato questo si, d'altra parte siamo vicini alla barzelletta se si pensa che la MEDIA avversario è 72.5 credo non si possa parlare altro che di sfiga atomica....In una giornata che ha rivoluzionato la classifica e reso, se possibile, ancora più avvincente questo stupendo campionato, spicca la vittoria in trasferta dello Stella Rossa in casa del Deep Tarde che pur senza grandi acuti incassa tre punti che gli valgono il primo posto in solitario. Dietro di lui, un terzetto ovvero il Warthema vittorioso in casa col fanalino Longobarda, lo Skizzolandia che nel big match della giornata infligge ai Nasoni una pesantissima sconfitta, la seconda consecutiva ed appunto i Nasoni che si accodano, in seconda posizione, alla coppia di irriducibili. Dietro a questo quartetto non molla l'Astra che seppur di misura liquida la questione Partizani e rimane in scia con le prime mentre si comincia a delineare un ipotetico "centro classifica" composto da Tori Brianzoli (pareggio sul filo di lana col mio Ansia), il Fuorigrotta che ha battuto il su citato Graspa ed il sottoscritto nella partita di cui sopra. Scendendo in classifica oltre ai già citati Partizani e Deep Tarde, troviamo il Gene Soccer che battendo gli Skarponi si porta in quart'ultima posizione relegando questi ultimi all'ultimo posto se pur in caobitazione con la Longobarda. E la prossima di campionato vedrà un doppio scontro al vertice  Nasoni-Warthema e Stella Rossa-Astra che probabilmente designerà il campione d'inverno.

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Gufi, gufetti e gufacci.....e...Buon Natale!

Giornata dedicata alle scampagnate fuori porta con ben 6 "gitanti" su 7 che tornano a casa col bottino pieno. In un campionato decisamente anomalo e ribadisco bellissimo (anche quando perdo 3 a 0 in casa.....) mentre persino l'appestato Graspa sembrava guarito dal suo Sfrombolocchio ecco che lo spillone inavvertitamente conficcato sul fantoccio del Nasone sortiva  effetti insperati: tracollo e rovina hanno colpito la vera candidata alla gioia finale....nel match più importante della giornata, infatti, il povero (si fa per dire...) Warthema  complici gli Astri (e un pochino anche del redivivo Diamanti) incassa tre punti che lo fanno skizzare in vetta in compagnia dello Skizzolandia. Proprio quest'ultima è la responsabile della strapazzata presa dal mio povero Ansia in una partita senza storia. Nell'altro testa a testa della giornata l'Astra riesce a dare un dispiacere allo Stella Rossa togliendole la vetta e rendendo la lotta a 5 sempre più indecifrabile e divertente. Dietro alle prime un terzetto di "corsare" tutte vincenti si piazzano in una zona di tranquillo centro classifica: i Tori Brianzoli vincenti di misura su un Partizani in caduta libera, il redivivo Fuorigrotta che inguaia una sempre più ultima Longobarda ed il Deep Trade che battono gli Skarponi scivolati in un poco invidiabile ultimo posto seppur in coabitazione. Giustizia è fatta, infine, per il povero Graspa che se avesse perso con 4 gol all'attivo non so cosa sarebbe successo....ringraziamo il Gene Soccer..

A tutti gli Sfromboloni di Lega A e B i miei auguri più cari di Buon Natale e felice anno nuovo!


 

La Virgola di Marco Montanari

Warthema e gli Irriducibili

In barba ai detrattori delle regole, questo campionato continua a rivelarsi entusiasmante e coinvolgente come non mai. Sia in testa che in coda, infatti, i giochi continuano ad essere apertissimi e, forse, con la sola esclusione dei Tori Brianzoli che sono curiosamente in perfetta equidistanza dalla testa e la coda, tutte le altre lottano o possono lottare per qualcosa che conta. Questo permette di rendere ogni settimana tutte le partite giocate interessanti per la classifica e quindi mantenere altissima la concentrazione di ogni squadra. Anche ieri, non sono mancate le sorprese ed i colpi di scena con i due fanalini di coda, Longobarda e Skarponi che vincono entrambe in trasferta contro rispettivamente Gene Soccer e Astra continuando ad alzare la media salvezza di giornata in giornata. In testa, unica conferma quella del Warhema vincente fuori casa contro un Fuorigrotta che veniva da un buon momento, mentre cadono lo Skizzolandia grazie ad un redivivo Partizani e lo Stella Rossa affondato dai Tori Brianzoli. Nelle vittorie di un soffio anche quella che tanto ha fatto inveire il mio avversario, i Nasoni, che chissà se avesse vinto, invece di perdere con l'entrata della seconda riserva (Bertolacci, che segna ed entra solo perchè Zanetti, prima riserva, gioca solo qualche minuto...) si sarebbe lamentato delle regole.....chissà...Ultima partita non entusiasmante quella tra il Deep Tarde e Graspa nell'unico pareggio della giornata.

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

....se pensa di vincere con quel zavaglio di Berardi...

Lo ammetto, l'ho pensato. Mi son detto che comprare un attaccante del Sassuolo era una roba da sadomasochisti incompetenti, ed invece...l'incompetente sono io che ho preso un difensore del Milan (Zapata, un nome che di per sè dovrebbe essere un invito all'arte del lavoro nei campi altro che zugher al futbal...) e mi ritrovo a lottare, di nuovo, per non retrocedere. Onore quindi al Warthema che con il  già descritto fenomeno neroverde chiude la pratica Gene Soccer e rimane saldamente al comando in solitaria. A seguire, ottima vittoria in trasferta dello Skizzolandia nel difficile campo dello Stella Rosa incappato in una giornata da dimenticare. Si rialzano i Nasoni con una vittoria convincente ai danni del Fuorigrotta e si piazzano, in solitario, al terzo posto. Seconda sconfitta consecutiva dell'Astra che perde i contatti con le prime e regalando tre preziosissimi punti al Graspa fc che gli permettono di allontanarsi dalla zona calda. Bel passo in avanti degli Skarponi, vittoriosi sul tranquillo Tori Brianzoli così come il Partizani vittorioso sul mio Ansia. Infine, pareggio a reti bianche tra il fanalino Longobarda ed il Deep Tarde, un punticino a testa sicuramente più utile a quest'ultimo.

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Terrore in coda

Mentre in testa un trio continua a vincere e a giocarsi lo scudetto, in coda è bagarre:in pochissimi punti molte squadre continuano a superarsi lasciando a turno i posti che scottano e continuando ad alzare la media salvezza. A 8 giornate dalla fine, tutto ancora è possibile ed ogni partita assume importanza giornata dopo giornata. Come anticipavo, il Warthema rimane saldo in testa alla classifica grazie alla vittoria in trasferta in casa del Gene Soccer che precipita al limite della zona bollente. Vince anche lo Skizolandia che inguaia gli Skarponi ed i Nasoni contro il Partizani rimanendo l'ultima delle squadre che, a logica, possono ancora lottare per lo scudetto. Cede punti preziosi lo Stella Rossa lasciando ossigeno puro al mio Ansia che si allontana, seppur momentaneamente, dalle ultime posizioni. Buon pareggio della Longobarda che seppur ultima riesce a rimanere in scia, punticino meno utile all'avversaria Astra che dovrà forse abbandonare obbiettivi che vadano oltre una onorevolissima salvezza anticipata.  Continua la caterva di gol segnati del Graspa FC (secondo come numero solo alla capolista Warthema) e questa volta la vittima designata, i Toti Brianzoli,  non oppone resistenza: un quattro a zero che non ammette repliche. Colpo di coda del Gene Soccer che mette in difficoltà un Fuorigrotta che non riesce a trovare equilibrio e si trova pericolosamente al limite della zona rossa.

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Lotta a due?

Proprio quando non te l'aspetti, succede che nella giornata del probabile allungo la capolista Warthema perda (quasi) la testa subendo in casa dal semprevivo Astra, mentre l'inseguitrice Skizzolandia esce vincente fuori casa del temuto Graspa. Per non farci mancare nulla, il sempre preciso Nasoni incappa nella sua giornata peggiore giocando addirittura in 9 (cosa che, credo, non sia mai avvenuta) riuscendo però a limitare i danni e pareggiando contro un claudicante Gene Soccer. Non tutto è perduto con 7 partite ancora da giocare, i 5 punti di distacco dei Nasoni con le capoliste sono tanti ma non incolmabili. Tira un bel sospiro di sollievo lo Stella Rossa grazie ad un paio di suoi centrocampisti che rimanendo in panchina permettono al miracolato Aquilani di fal valere la sua incredibile tripletta. Ne  fa le spese il povero Partizani che senza l'ingresso del miracolato, forse poteva strappare un pareggino. In coda continuano a non mollare, anzi, la Longobarda conquista 3 punti d'oro contro i Tori Brianzoli mentre gli Skarponi battono il mio Ansia continuando l'estenuante bellissima serie di continui sorpassi ed alzando, ancora, la quota salvezza. Infine, pareggio che non soddisfa ne il Fuorigrotta  ne il Deep Tarde che non riescono ad allontanarsi dalla zona caldissima.

Buon Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Lotta a tre

Nella giornata dove si interrompe il momento magico del duo di coda, si delinea in modo sempre più netto l'elenco dei pretendenti alla vittoria finale: si stacca prepotentemente uno Skizzolandia in grandissima forma (4 vittorie consecutive) che pur senza brillare riesce ad avere la meglio della disperata Longobarda, segue a ruota un Warthema che cade nel peggiore dei modi subendo la vendetta della manita da parte dei Tori Brianzoli mentre chiude l'elenco dei pretendenti l'ottimo Nasoni che caparbiamente vince fuori casa contro lo Stella Rossa e mantiene accese le speranze di rimonta. Dietro a questo trio, un terzetto di squadre ormai salve e con poche o nulle possibilità di raggiungere la vetta  ovvero Stella Rossa e Tori Brianzoli (di cui abbiamo già detto) e l'Astra che non va oltre il pareggio in casa contro il Fuorigrotta. A scendere inizia un elenco di squadre ancora potenzialmente a rischio retrocessione, fatto salvo (forse) Graspa che dopo la vittoria fuori casa contro il mio Ansia si piazza in un perfetto centroclassifica. In questa bagarre spicca la vittoria del Deep Tarde sul Gene Soccer che ottiene il duplice effetto di raggiungere una zona più tranquilla ed infossare l'avversario. Bella vittoria anche degli Skarponi che battono in trasferta il Partizani raggiungendoli in classifica. Tutto ancora da decidere, quindi, sia in testa che in coda in un campionato che probabilmente darà i suoi verdetti solo all'ultima giornata rendendolo, forse, uno dei più belli di sempre e questo grazie anche a dei concorrenti puntuali e agguerriti in ogni partita. Bravi!

Buon campionato a tutti!!


 

La Virgola di Marco Montanari

Fuga in testa, bagarre in coda

Mentre in testa si comincia a delineare la classifica con lo Skizzolandia in netto vantaggio sulle inseguitrici, in coda la vittoria della Longobarda sul mio Ansia e le concomitanti sconfitte di Partizani e Skarponi stanno rendendo incredibilmente avvincente la lotta per non retrocedere. Dicevamo quindi della vittoria della capolista Skizzolandia proprio con l'inseguitrice Warthema che cede di schianto tradita anche dall'imprevedibile beffa della doppietta di Cristaldo lasciato, come nella logica, in panchina. Deludono i Nasoni che ciccano un'occasione d'oro di passare in solitario in seconda posizione fermati in casa da un prudente Deep Tarde a cui il punticino fa molto ma molto comodo. Tardivo il risveglio dello Stella Rossa che vince in trasferta contro gli Skarponi alimentando la bagarre di coda di cui parlavamo. Si inguaia ulteriormente il Gene Soccer che non va oltre il pareggio contro l'Astra in una partita senza acuti. Si toglie dalla lotta per la salvezza Graspa a scapito del povero Partizani che precipita paurosamente in terz'ultima posizione. Stesso discorso per il Fuorigrotta che sfrutta la rinascita dei suoi attaccanti per strapazzare i poveri Tori Brianzoli assestati in un tranquillo centro classifica. La prossima di campionato vedrà un interessante scontro salvezza tra Partizani e Longobarda che a sole cinque giornate dalla fine può essere decisivo nel bene o nel male.

Buon Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Champagne in frigo

Vittoria decisamente importante quella del Warthema sul mio Ansia che ottiene (ahimè) un duplice effetto ovvero rosica due punti alla capolista e mi inguai lasciandomi da solo in quel pericolosissimo terz'ultimo posto ad un passo dal baratro. E così, lo scoppiettante pareggio tra lo Skizzolandia ed il Fuorigrotta rende ancora aperta e avvincente la lotta per il primo posto anche se a sole 4 giornate dalla fine lo Skizzolandia dovrà soltanto amministrare il suo cospicuo vantaggio. Solo la matematica lascia ancora uno spiraglio alle terze: lo Stella Rossa non molla e liquida il buon Graspa con un risultato roboante mentre i Nasoni dilapidano l'ennesima occasione andando a perdere dagli Skarponi che col minimo sforzo si aggiudicano tre punti salvezza di platino. Pareggio divertente tra Astra e Deep Tarde con la prima che oramai non ha più nulla da chiedere mentre per la seconda si tratta di un punticino che potrebbe rivelarsi decisivo in chiave salvezza. Niente da fare per il fanalino di coda Gene Soccer che perde in casa dello spietato Tori Brianzoli così come la Longobarda che soccombe contro un Partizani che nei momenti importanti riesce sempre a tirare fuori le unghie. E la terz'ultima di campionato vedrà un curioso testa-coda dal sapore decisivo per entrambe....

Buon Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Sconsigliato ai deboli di cuore....

E' inutile, questo campionato si riapre tutte le volte che i giochi sembrano fatti e questo grazie a tutti i protagonisti che stanno giocando con grande impegno e correttezza. Sembrava solo una formalità il testacoda tra Skizzolandia e Gene Soccer ed invece la capolista deve faticare per portare a casa un punticino d'oro che gli permette di tenere a distanza l'inseguitrice mentre per l'ultima in classifica il punto è di platino in vista del prossimo scontro diretto col mio Ansia per altro bastonato da un Fuorigrotta in gran spolvero.  Onore quindi al Warthema che grazie alla netta vittoria col Partizani, intravede la possibilità di un aggancio al vertice che sembrava cosa impossibile solo sette giorni fa. Solo la matematica e un improbabile miracolo mantengono accese le speranze di un mai domo Stella Rossa che seppur di misura riesce a conquistare l'intera posta contro una Longobarda  che oltre alla crisi deve far fronte a gravi problemi di organico. Cedono di schianto i Nasoni che perdono malamente in casa contro un Astra che può ancora lottare per un terzo posto, obiettivo che deve inorgoglire la neopromossa. Bene il Deep Tarde che grazie alla vittoria sui Tori Brianzoli può gioire di una salvezza anticipata oramai in cassaforte. Infine, pareggio annunciato tra Graspa e Skarponi tra due squadre che si godono un tranquillo centro classifica. Come già ricordato, la prossima vedrà un drammatico Ansia-Gene Soccer ed uno Stella Rossa-Warthema che potrebbe essere decisivo per la lotta allo scudetto.

Buon Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Beffa in coda e aggancio in testa...

Averlo vouto fare apposta sarebbe stato molto ma molto difficile ovvero certe vittorie ricordano quei gol presi in contropiede al 95esimo dopo aver colpito 3 pali, 4 traverse e sbagliato un rigore. Ma nel calcio "vero", succede. Nel fantacalcio, invece, quando è un'ammonizione in più o in meno a decretare una vittoria rimane il sapore della beffa. Eclatante il caso di una delle partite clou, ovvero quella tra il mio Ansia ed il Gene Soccer decisa da... una ammonizione per parte che, in pratica, ha sancito  la retrocessione matematica della prima e la salvezza ancora virtuale del sottoscritto. Dispiace davvero della retrocessione di una squadra "storica" come il Gene Soccer che era partita con ben altri obiettivi ed alla quale auguro, sin d'ora, un immediato ritorno nella massima serie. Ma il destino (o la sfiga, dipende dai casi) si è accanito anche contro la Longobarda anche lei punita da...un'ammonizione e non ancora condannata alla retrocessione solo dalla matematica. Ma le sorprese non sono finite, anzi....in testa succede l'inverosimile con lo Skizzolandia che incappa nel terzo pareggio consecutivo (l'ultimo con il Deep Tarde) dando paurosi segni di cedimento proprio sul rush finale mentre il Warthema, corona una stagione da sogno con la terza vittoria consecutiva contro uno Stella Rossa sfortunato ma oramai senza più alcun obiettivo. Anche qui, una vittoria di misura che riapre il campionato. Onore all'Astra che vincendo fuori casa contro i Tori Brianzoli cerca di conquistare quel terzo posto che, per una matricola, ha il sapore di uno scudetto. Vittoria roboante quanto inutile per il Graspa che liquida la pratica Nasoni in una partita valida solo per lo spettacolo. Vittoria decisiva, invece, quella del Partizani che strapazzando il Fuorigrotta si gode la salvezza matematica con due giornate di anticipo. Ed alla prossima, Skarponi e Astra saranno gli "arbitri" della volata scudetto che a sole due giornate dalla fine si preannuncia esaltante.

Buon campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Il dramma delle...panchine corte

Un minimo comun denominatore ha caratterizzato questa pazzesca penultima giornata regalandoci un nuovo verdetto definitivo (la retrocessione matematica della Longobarda) e lasciando in sospeso "solo" la lotta per lo scudetto che è tutt'altro che già assegnato: ne abbiamo viste sin troppe quest'anno per lasciarci andare a conclusioni che mai come questa volta sarebbero affrettate. Dicevo di un denominatore comune ovvero il turn over dettato anche dagli impegni di Coppa ha provocato formazioni incomplete in quasi tutte le squadre, eclatante il caso della Longobarda che pur facendo una partita strepitosa e 3 gol, causa mancanza di giocatori  non riesce nemmeno a raggiungere la fatidica soglia del primo gol segnato condannandosi ad una retrocessione matematica che deve aver fatto ancora più male stante la sconfitta del mio Ansia che ha così tirato un sospiro di sollievo e consumato una scatola di "Ansiolin". Ben più grave è stata la sconfitta dello Skizzolandia per colpa di una delle squadre più in forma del momento, l'Astra, che onora il campionato e raggiunge con merito un clamoroso terzo posto che da esordiente vale come uno scudetto. Ma la vera regina della giornata è il Warthema che dopo aver inseguito e raggiunto l'avversario di testa ha inserito la "quarta" e saltato l'ostacolo Skarponi non senza un briciolo di fortuna, ipotecando la vittoria finale con 3 punti di vantaggio che garantiscono matematicamente come minimo uno spareggio. Giudici dell'ultima di campionato saranno uno "scarico" Graspa che ospiterà la capolista Warthema ed i Tori Brianzoli (oggi nettamente vincitori  contro i Nasoni ed in grande forma) che andranno a far visita allo Skizzolandia. A margine, belle vittorie del Fuorigrotta contro lo Stella Rossa (nella partita tra due grandi delusioni del campionato) e del Partizani in trasferta contro la già retrocessa Gene Soccer.

Buon Campionato a tutti!


 

La Virgola di Marco Montanari

Campione fino alla fine....

Bravo Warthema! Una vittoria con 4 gol di scarto in trasferta nella partita decisiva toglie qualsiasi dubbio su chi poteva meritarsi questo scudetto. Diamo però merito anche allo Skizzolandia di essere stato un ottimo avversario che ha dato non poco filo da torcere ma che per svariati fattori ha clamorosamente "mollato" nelle ultime  partite, proprio quando era necessario dare il colpo del kappao. Sono state infatti decisive le ultime 5 partite dove il Warthema ha conquistato il massimo, 15 punti (5 vittorie!) mentre il concorrente ha portato a casa la miseria di 4 punti frutto di 4 pareggi ed una sconfitta. E' stato, comunque, un campionato bellissimo, vivo fino alla fine e giocato in modo "serio" da tutte le squadre, dato assolutamente non scontato visti i precedenti non troppo lontani...Dispiace per le due retrocesse Longobarda e Gene Soccer alle quali rinnovo gli auguri di un pronto rientro alla serie maggiore. Colgo l'occasione di ringraziare col cuore il nostro Web Enrico sempre preciso ed instancabile manda avanti da solo la baracca e ci fa divertire: anche questo non è scontato e merita tutta la nostra stima. Infine, un benvenuto alle due neopromosse Galaxy Mo ed Atletico Mineiro ed un in bocca al lupo a tutti i Presidenti per la prossima Coppa.

Buon divertimento a tutti!